Cos’è un modello o disegno: guida completa

modello-disegno

In proprietà industriale, con la locuzione “disegno o modello”, detto anche più semplicemente design, si intende “l’aspetto estetico di un prodotto o di una sua parte quale risulta in particolare dalle caratteristiche delle linee, dei contorni, dei colori, della forma, della struttura superficiale e/o dei materiali del prodotto stesso e/o del suo ornamento, quali anche gli imballaggi, gli oggetti industriali o artigianali” (reg. EU N. 6/2002 Art. 3). 

I disegni e modelli includono anche i prodotti bidimensionali, quali, ad esempio, le presentazioni, i simboli grafici e caratteri tipografici, le interfacce per computer, le icone.

Potremmo dire che un “disegno” si concentra sulle caratteristiche visive bidimensionali, come le linee, i contorni e i colori. Questi elementi sono spesso cruciali in grafiche, simboli, e caratteri tipografici.

D’altra parte, un “modello” si estende alle forme tridimensionali, considerando la forma, la struttura superficiale e il materiale del prodotto stesso, come gli oggetti di uso quotidiano, gli imballaggi e anche gli elementi di design artigianali.

Se un tempo, al termine disegno, modello, o design, era associato il termine “industriale”, dopo la nuova legge del 2002 non è più così.

Grazie a questa legge, il termine “industriale”, almeno a livello Europeo, è stato abolito proprio per evitare di indurre il richiedente, o potenziale richiedente, a ritenere che i prodotti artigianali non potessero essere tutelati.

Modelli design: marchio di forma e diritto d’autore

L’aspetto estetico di un prodotto può essere protetto, in alcuni casi, tramite il deposito di marchi di forma, in altri, tramite il ricorso al diritto d’autore.

Il marchio di forma consente una tutela più ampia e illimitata nel tempo, ma è possibile concederla solo in rari specifici casi e i prezzi di ottenimento possono essere molto elevati, perché è necessario dimostrare che l’aspetto estetico tutelato è noto al consumatore medio.

Ad esempio, la bottiglietta in vetro della bevanda Coca-Cola, ha una forma particolare, con un restringimento nella parte inferiore. Tale forma non ha alcuna funzione tecnica, ma consente al consumatore medio di riconoscere la bottiglia tra le altre e di associarla alla nota bevanda. La forma della bottiglia è quindi protetta anche come marchio di forma.

Il diritto d’autore consente una tutela ridotta, ma ha una durata sostanzialmente illimitata. Anch’esso è concedibile solo in rari specifici casi ed è difendibile tanto quanto la registrazione

Ad esempio, la Chaise Longue di Le Corbusier, i Moon Boot, la lampada Arco di Floss, la Ferrari Testarossa, sono prodotti tutelati anche dal Diritto d’Autore.

Registrare un design significa proteggere il disegno o modello.

Disegni e modelli: tutte le curiosità

I disegni e i modelli industriali rappresentano un elemento chiave per le imprese e i designer che desiderano proteggere l’aspetto estetico dei loro prodotti. 

Proteggere un disegno o modello garantisce esclusività sull’utilizzo estetico di un articolo, salvaguardando così l’innovazione e la creatività che lo caratterizzano. 

Questo strumento legale diventa fondamentale in un mercato sempre più competitivo, dove l’originalità e il design distintivo possono fare la differenza nel successo di un prodotto. 

Tuttavia, la strada verso la protezione effettiva del proprio design è costellata di domande e sfide. 

Affrontiamo insieme ciascuna di queste questioni e cerchiamo di capire come massimizzare la protezione e valorizzare al meglio le proprie creazioni nel rispetto delle normative vigenti.

Possono essere registrati solo i design che siano divulgati dalla nostra azienda da meno di 12 mesi, o che siano nuovi, e che siano differenti da quelli realizzati e divulgati dai concorrenti.

Per ottenere la detta registrazione è necessario prima depositare una domanda di registrazione di disegno o modello.

> SCOPRI DI PIÙ!

Gli esami dei disegni e modelli variano da paese a paese.

In Italia, in Europa e in diversi paesi, l’esame è solo formale, sono quindi controllati i requisiti formali (coerenza delle immagini, unità inventiva…) e non i requisiti sostanziali: non viene effettuata una ricerca per verificare che in effetti il design sia nuovo.

Al contrario negli Stati Uniti, in Cina e in altri paesi tale esame sostanziale è realizzato.

Il disegno o modello registrato può essere tutelato o con una semplice diffida al contraffattore o tramite cause legali in tribunali.

>SCOPRI DI PIÙ!

Un disegno o modello in Europa e in Cina ha una durata massima di 25 anni.

In USA la durata massima è di 14 anni.

I disegni e modelli in Europa devono essere rinnovati, pagando un’apposita tassa, ogni 5 anni, pena la loro nullità.

>SCOPRI DI PIÙ!

Inviaci un’email