Quanto può concretamente valere un brevetto?

Riporto il confronto tra due oggetti identici (due aeratori per rubinetto) uno di tipo tradizionale e ormai di libero mercato, e uno di nuova concezione e protetto da diversi brevetti.

Da notare che entrambe gli oggetti hanno lo stesso distributore, circa lo stesso prestigio di marca, la stessa nazione di produzione e sicuramente ha maggiori costi di produzione il prodotto più economico, essendo in metallo cromato e non in polimeri.

Un’immagine vale 100 parole…

21 € contro 1,80 €!!! Il brevetto aumenta il valore finale del 1167%!!!

Lo diciamo sempre: chi non innova e non protegge la propria innovazione fa la “guerra dei poveri”!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *